Genesi di un crash

Re: Genesi di un crash  

  By: Resilienza on Lunedì 08 Giugno 2020 15:16

Io ho visto gente battersi il petto a pugno chiuso alla king kong "io la mascherina col cazzo che la metto a me non mi s'inculano!!!"...

..un giorno per puro caso mi passa davanti un'auto e c'era lui che guidava con mascherina e finestrini chiusi

Qui siamo di fronte a veri e propri individui camaleonte in grado di mutare a seconda delle condizioni..

,ambiente no-vax e diventano sostenitori..ma che dico..FONDATORI del movimento..

.ambiente pro-conte e vi parleranno del loro incontro col premier avvenuto la sera prima..,

Ecco, percio' sì c'è il fattore recinto ma ci sono altri fattori che affondano le loro radici molto ma molto in profondità in questo sciagurato paese.

Gran somaro e BABBEO di COBRAF.COM

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Lunedì 08 Giugno 2020 15:12

hobi. la caratteristica di una setta è la struttura verticale, con apici ben individuati da cui "scende" la conoscenza.

può pensarla come vuole, ma che i "negazionisti" abbiano una struttura verticale di questo tipo è un'idea che proprio non sta in piedi

Italia 2020  

  By: shera on Lunedì 08 Giugno 2020 14:57

la massa sono delle scimmie ammaestrate, vigliacchi pensavano a come prendere il bonus e lavorare meno

la dignità è quello che manca: solo le partite iva non credono alla gravità dell'epidemia, gli altri non si fanno troppe domande o si sentono forti nella loro idiozia

più furbi e disonesti che stupidi, ma comunque non intelligenti, si arrangiano

 

 

 

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Lunedì 08 Giugno 2020 14:47

Il nocciolo del discorso della signora era quello dell'esperimento sociale fatto nella sala d'attesa. C'è un recinto al cui interno la maggioranza si adegua alle regole senza discuterle, pur senza senso possano essere: è la regola. Saranno stupide e cattive le regole ma alla fine il recinto è ampio e se giri il braccio non "picchi il gomito". Il recinto è ampio e ci sono altri animali che pascolano, vedi il cielo, ti danno da mangiare... uhm... che problema c'è? Posso muovermi!       Si ma non puoi scappare!  

 

In Italia, hai l'80% fatto da pensionati, statali, molti dipendenti privati, mangiano, pascolano, camminano... Che problema c'è?

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: hobi50 on Lunedì 08 Giugno 2020 12:27

Xtoll ,questa signora usa una tecnica comunicativa uguale alla sua.

Parte da un qualcosa, la setta,che viene percepito da tutti come qualcosa di negativo.

E poi ,associa ,ad esempio il sottoscritto ,che sono nel recinto percettivo del governo ,come stupido membro di una setta ( argomento in cui lei si qualifica esperta in quanto vittima in passato )

Peccato che pure io sia stato vittima di una setta e mi sembra ,al contrario ,che chi si muove in un recinto percettivo negazionista sia assimilabile ad un membro di una setta.

In tutto ciò niente considerazioni ma solo un ragionamento capzioso .

 

Hobi


 Last edited by: hobi50 on Lunedì 08 Giugno 2020 14:00, edited 4 times in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: XTOL on Lunedì 08 Giugno 2020 11:58

caspita! diritto positivo versus diritto naturale!

la ragazza si muove davvero fuori dal recinto

brava! 

Re: Genesi di un crash  

  By: Morphy on Domenica 07 Giugno 2020 23:06

Questa donna mi piace. State attenti ai punti che vi indica, magari vi sono familiari...

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: shera on Domenica 07 Giugno 2020 21:25

Willis dovevano consegnarla nel 2018, sei un provincialotto superficiale

probabilmente sei un dipendente pubblico o un figlio di papà

poco importa perchè rimani un fancazzista, potevi essere un genio o un fallito

magari un misero impiegato del catasto ma non hai mai fatto nulla nella tua vita e non lo scoprirai mai

 

se non conosci il valore di 500 Euro, ovvero 3 settimane in fabbrica non conosci la soddisfazione di tornare a casa stanco e appagato

per questo parli tanto a vanvera della fine del denaro, ma tu non sai nemmeno cosa sia guadagnarsi la pagnotta

"Attenti a giocare al ribasso a questi prezzi. La situazione dei virus si va stabilizzando." 04/03/2020 Antitrader

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Domenica 07 Giugno 2020 12:06

Immaginavo.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: Peavey on Domenica 07 Giugno 2020 12:04

Come unica auto Gano, e' improponibile.

E' un'auto che va bene (ed e' affidabile se correggi alcuni difetti) se la usi come una motocicletta che ti permette di arrivare pulito e fresco anche se piove.

Pero' devi avere in famiglia almeno un'altra auto.  In due diventa impossibile anche trasportare i sacchetti della spesa.

Re: Genesi di un crash  

  By: Bullfin on Domenica 07 Giugno 2020 11:40

Solo 500 euro uillis? ma tanto tra poco il denaro non varra' na cippa....perche' non darli 10.000-20.000 euro??? cianci tanto, ma quando è questione di tirare fuori soldi per avallare i tuoi mantra non fai un cazz.

FULTRA 10 MARZO 2020: Qui sotto la fotocopia dal vero "cialtrone medio italico" : Antitrader. Fatene una copia del pensiero per i posteri e quando tra 50 anni vorranno capire perchè l' talia sia finita miseramente

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Domenica 07 Giugno 2020 11:36

per chi non lo sapesse ...

https://twitter.com/laurinhahn/status/1141963721281024000?lang=it

la sion ha il telaio di questa 

https://it.wikipedia.org/wiki/Audi_A2

Re: Genesi di un crash  

  By: Peavey on Domenica 07 Giugno 2020 11:35

No, non ci ho pensato perche' un seimila v8 con 400 cavalli  e' contro alla mia filosofia.

Consumi, peso, in definitiva diventa un'auto inguidabile senza dover ricorrere a controlli .

 

La Lotus ha un motore milleotto con poco piu di 200 cavalli. Se la usi normalmente fa  17 -20 km con un litro in autostrada.

In citta' pesando pochissimo consuma come una utilitaria.

E' chiaro che se spingi davvero i consumi salgono a 5-6 km con un litro.  Ma succede raramente di spingere per piu di dieci-20 km.

Restando sotto ai 3500 giri di motore l'auto diventa governabile anche in condizioni limite   fondo innevato o bagnato.

Mi e' capitato di girare in Foresta Nera con dieci cm di neve sulla strada  e non avere problemi di mobilita'. Mentre auto ben piu' adatte erano ferme.

(uso gomme invernali piuttosto buone)

unico problema con la neve e' che essendo bassa con 20 cm di neve a terra tocchi sotto.

 

 

Re: Genesi di un crash  

  By: lmwillys1 on Domenica 07 Giugno 2020 11:29

la prenotazione con lo sconto

lo so che quando arriva ci sarà la cinese a 10.000 euro ... al massimo mi sono fumato 500 euro, dici che devo suicidarmi ?


 Last edited by: lmwillys1 on Domenica 07 Giugno 2020 11:31, edited 1 time in total.

Re: Genesi di un crash  

  By: Gano di Maganza on Domenica 07 Giugno 2020 11:28

E per 500 euro che ti han dato? I licheni?