Io gli Stati Uniti li odio

 

  By: pana on Giovedì 01 Gennaio 2004 22:39

mi sa prorpio che i taxisti afghani a ny mettono l adesivo per lo syesso motivo che i vucumpra musulmano sotto casa mia mi mi sorride a 32 denti "buon natale amigo"..compra qua..la..bla..bla.. ovvero leccaculismo finalizzato alla vendita.. ps. le strade fanno finta di non conoscerle.cosi ti ciulano + soldoi facendoti fare il giro lungo.. mica son scemi

Pigs eat Russian captain. Свиньи едят русского капитана. - YouTube

 

  By: michelino di notredame on Mercoledì 31 Dicembre 2003 13:21

Vecchi ricordi. 11 settembre 2001. Saltava fuori la parola Umilta'. Qualcuno diceva, "forse la nostra azione nel mondo e' spesso percepita come arrogante, al di la' delle nostre intenzioni". Anche in un discorso di Bush comparve la parola Umilta'. E si diceva, e' la prima guerra del nuovo secolo. Niente eserciti, intelligence. Si combattera' e si vincera' con l'intelligence.

 

  By: michelino di notredame on Giovedì 25 Dicembre 2003 00:30

molta paura per los angeles. io per esempio scapperei. come fai a quantificare il rischio terroristico? siamo in una situazione allucinante, nowhere to hide. speri sempre che dio ti protegga, non i caccia. se ti proteggono i caccia sei fatto. zawairi e i peggiori gufi del pianeta, manca solo lo sceicco yassin, l'avvoltoio con la faccia d'uomo. allora lasciatemi libero di odiare l'america e di sentirmi losangelese, qualche volta.

 

  By: GZ on Lunedì 22 Dicembre 2003 20:14

Altra cartolina (un poco datata perche' e' un poco che non ci passo) Intorno all'universita' di California a Los Angeles (UCLA) c'e' "Little Teheran", la "piccola Teheran", l'equivalente persiano di chinatown o koreatown che pero' non e' tanto piccola perche' ci sono almeno mezzo milione di iraniani in california, in maggioranza a los angeles. In tutti gli Stati Uniti sono circa un milione, tutta gente venuta via dopo che sono arrivati gli ayatollah in Iran, super-integrati nella vita americana (li vedi molto nel business dei computer piu' che nei tappeti o ristoranti). Hanno messo su delle stazioni TV via satellite che trasmettono da Los Angeles in Iran e fanno propaganda per fare cadere il regime islamico. E' una propaganda efficace perche' mostrano in TV come vivono loro in california con le loro case con giardino, il barbecue e il finanziamento immobiliare online. In Iran i giovani che guardano di nascosto le TV iraniane di Los Angeles hanno applaudito per le strade (dove potevano) la guerra in Afganistan e anche quella in Iraq, e si sono viste le scritte "... Marines, passate di qui prima di tornare a casa.." L'Iran e' il paese piu' grande e popoloso del medio oriente e alla gioventu' iraniana della causa palestinese o dei kamikaze di Al Qaeda non importa niente, le uniche manifestazioni spontanee che vedi ogni tanto sono a favore degli americani perche' odiano i loro ayatollah sopra ogni altra cosa

 

  By: michelino di notredame on Lunedì 22 Dicembre 2003 11:16

cartolina da NY --------------- piccola aggiunta, in nome della varieta' del mondo: i musulmani in india sono perseguitati, + che persecutori. i persecutori sono indu'. tale x cui se vedi a NY un taxista col turbante e' statisticamente + facile che scappasse dalla poverta', + che dall'oppressione islamica. pakistan altra faccenda. quelli scappano dalle mesches di benazir buttho.

 

  By: michelino di notredame on Lunedì 22 Dicembre 2003 11:08

no problem marker.

 

  By: GZ on Lunedì 22 Dicembre 2003 11:04

Cartolina da NY I tassisti pakistani e afgani (tutti i tassisti ora a NY vengono dal medio oriente o dai caraibi) parlano malissimo l'inglese, non sanno assolutamente le strade e se non li guidi tu girano a vuoto per un ora, ma hanno attaccato al finestrino l'adesivo della bandiera americana (i pochi tassisti rimasti nati in america non lo fanno). Se restavano al loro paese probabilmente li ritrovavi tra quelli che indottrinati dal mullah o dal muezzin e da Al Jazeera si fanno filmare dalle Tv occidentali mentre bruciano la bandiera americana.

 

  By: marker on Lunedì 22 Dicembre 2003 10:34

>>>se annoio, chiedo scusa.>>> ----------------------------------- non volevo insultarti. se ho dato quell'impressione è perchè mi esprimo male. dico che gli argomenti politici pro o contro gli USA oppure pro o contro Berlusconi sono un pò noiosi, anche se poi non so resistere e vi partecipo.

 

  By: michelino di notredame on Lunedì 22 Dicembre 2003 02:18

"ma perche' non si cancellano sti post che non parlano di borsa?" -------------------------------------- caro pana, lei e' sicuro che si possa parlare d'altro? ci faccia caso: la borsa c'entra sempre. prenda il ritalin. e' una storia vera o una balla? ed e' vero che il punto di riferimento per l'europa e' la NOVARTIS? a me sembra una cosa interessante. immagini cosa accadrebbe, se l'uso del ritalin prendesse piede anche da noi. non sarebbe felice di ritrovarsi nel portafoglio qualche bella NOVARTIS? io dico di sì. un business eccellente. un mercato potenziale vastissimo. un regime di concorrenza gestibile. oltre alla soddisfazione morale (impagabile) di avere in qualche modo contribuito al benessere di centinaia di migliaia di nostri bambini, che lasciati a se stessi potrebbero sviluppare forme gravi di disagio scolastico, ovvero di disagio psichico, eccetera eccetera. dov'e' il problema?

 

  By: michelino di notredame on Domenica 21 Dicembre 2003 16:31

p.s. quella del ministro della sanita' americano e' una balla. e' vero che presiede un consiglio di amministrazione, ma e' il c.d.a. di una societa' ferroviaria (la amtrak).

 

  By: michelino di notredame on Domenica 21 Dicembre 2003 16:25

"facciamo finta che Dio tiri un'altra volta i dadi per te e ti faccia rinascere, dove sceglieresti di vivere la prossima volta?" ------------------------------- nella provincia dell'impero marker. non nell'impero, ma ai margini. cioe' dove sono ora. (tra un secolo, la provincia dell'impero sara' in corea, o in vietnam, o giu' di lì). piu' che altro per una questione di prospettiva. se sei dentro non capisci praticamente nulla di quello che accade fuori. se sei fuori sei anche fuori dal gioco, e conosci solo l'esclusione, e con l'esclusione l'invidia. e' buffo, ma la maggior parte degli antiamericani che conosco hanno comportamenti americanissimi. sono americanissimi persino nel modo di vestire, nel linguaggio che usano, nel modo di mangiare, nella musica che ascoltano... in usa mi sono trovato bene, quando ci ho vissuto. ma non così tanto da rimanere la'. in spagna sarei rimasto. in francia anche. in marocco no. mi va bene la provincia. il tuo elenco e' istruttivo. ma permettimi di diffidarne, perche' piu' che a un'opinione somiglia a un dogma. nero e bianco. bene e male. tutto il bene da una parte, tutto il male dall'altra. anche per una questione statistica, mi sembra difficile. leggo da qualche parte che milioni di bambini americani vengono obbligati ad assumere psicofarmaci dalle autorita' scolastiche. farmaci a base di ritalin. e' vero o e' una balla? se e' vero, mi interessa. se e' una balla, mi interessa ancora di piu', perche' voglio capire chi cavolo la inventa e la diffonde e per quale motivo si metta in circolo una balla così enorme. il ministro della sanita' americano presiede il consiglio di amm. della tal industria farmaceutica. e' un bene o un male? noi ci scandalizziamo. ma non sara' meglio, dal punto di vista della ricerca scientifica e dell'efficienza politica eccetera eccetera? insomma, a me queste cose interessano. se annoio, chiedo scusa.

 

  By: pana on Domenica 21 Dicembre 2003 12:35

ma perche non si cancellano sti post che nonparlano di borsa? cosi il forum e molto + leggero..lo dico per lei zibordi (da non abbonato , mai suoi abbonati non sono preoccopati dal tempo che perdesui post politici ?) con tutti i posti dove parlano di politica anche qua ?

Pigs eat Russian captain. Свиньи едят русского капитана. - YouTube

 

  By: marker on Domenica 21 Dicembre 2003 12:30

>>>>a me interessa capire perche' gli Stati Uniti siano così detestati, qua e la' in giro per il mondo>>>> --------------------------------------------------------- te lo spiego io perchè: (in ordine alfabetico) 1) Ignoranza 2) Indottrinamento Ideologico 3) Interessi Economici 4) Invidia 5) Manipolazione delle Informazioni 6) Povertà 7) Superstizione l'ordine sceglilo tu. da quando sono nato ho visto soltanto gente scappare dalle satrapie del terzo mondo, dai paesi fascisti, comunisti e islamici per venire nelle detestabilissime democrazie occidentali; MAI il contrario, sarà un caso del destino? quindi penso che detesterò gli USA quando vedrò nascere un sistema politico che farà vivere mediamente meglio i suoi cittadini. ma l'alternativa negli ultimi 500 anni qual'è stata? adesso rispondi tu: a prescindere dalla classe sociale a cui appartieni adesso, facciamo finta che Dio tiri un'altra volta i dadi per te e ti faccia rinascere, dove vorresti venire al mondo? 1) Monarchia Assolutista del 17°/18° secolo? 2) Dittatura Nazionalista (Fascismo, Nazismo) 3) Dittatura del Proletariato (U.R.S.S, Cina Maoista) 4) Satrapìa Mediorientale (Arabia Saudita, Iraq di Saddam) 5) Repubblica Integralista Islamica (Iran, Taliban) 6) Democrazia Occidentale Liberista (USA, EEC) aggiungi pure i macrosistemi che ho dimenticato... vedrai, vedrai che se ci pensi bene la scelta rischia di ridursi a decidere se votare Democratici o Repubblicani, D'alema o Berlusconi alla prossima tornata elettorare. allora ti faccio un'ultima domandina: sei sicuro che tra le due alternative ci siano differenze così sostanziali o saranno sfumature? e le differenze che ravvisi tra le due fazioni meritano davvero di impegnare quotidianamente il 90% delle tue risorse intellettuali per battere la grancassa a favore di una?

 

  By: michelino di notredame on Sabato 20 Dicembre 2003 23:58

Medicare. do un'occhiata su internet e vedo che mi sono infilato in un nido di vespe. battaglia politica furibonda e somme enormi in gioco. Howard Dean che definisce Medicare "one of the worst things ever happened", e Gephardt che sull'assistenza pubblica non molla un centimetro. Medicare, invenzione di Lyndon Johnson fra l'altro. ma chissenefrega, la chiudo qui. a me interessa capire perche' gli Stati Uniti siano così detestati, qua e la' in giro per il mondo. motivi religiosi? stile di vita? carattere? cultura? INVIDIA? questo mi interessa. perche' poi fra 2 miliardi di persone ostili ce ne sono 300 milioni molto ostili, 10 milioni incavolati neri 1 milione pazzi d'odio e magari 10000 criminal/terroristi. e si arriva lì dove non si dovrebbe mai arrivare.

 

  By: michelino di notredame on Sabato 20 Dicembre 2003 13:10

"La spesa sanitaria usa e' di circa...il 17% del PIL...col cambio ora...saranno 1400-1500 miliardi..." ------------------------------------ BUM! THAT'S AMAZING! cioe' ci sono abbastanza soldi non dico per curare tutti, ma per RESUSCITARLI. notare che: e' forse uno dei pochissimi casi in cui le critiche al "sistema americano" arrivano dall'interno. nella generalita' dei casi i cittadini usa sono molto orgogliosi di "come funzionano le cose". e direi giustamente. e infatti buona parte della propaganda di Hillary e di Gephardt batte sulla sanity care (Howard Dean sinceramente non lo conosco). prendiamo GEPHARDT. ha scoperto che suo padre, anziano, non riusciva piu' a comprarsi tutte le medicine di cui aveva bisogno. e ne ha fatto uno dei punti centrali della sua campagna. (campagna mediatica, visto che l'iowa e il NH ancora non sono arrivati) insomma: ma quanto costano ste medicine?