W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Giovedì 18 Giugno 2020 13:50

Armiamoci di pazienza:

I lavoratori dipendenti in Italia son circa 18 milioni, di questi, la stragrande maggioranza viaggia

con un lordo di 20/25K anno. La loro aliquota media e' inferiore al 15%, ergo, pagherebbero

addirittura di piu'. Uno che invece piglia un milione di euro,(son pochi ma ci sono)  compreso

quel pensionato da 98k/mese,   si ritroverebbe in tasca circa 300.000 euro in piu'. E' questo che

volete pezzaculisti per conto terzi?

Ciao ragazzi ! (vado ad ammorbarmi con i costruttori di bilocali, e quelli son peggio di voialtri)

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 18 Giugno 2020 13:46

Dimenticavo l'altro grande problema. Se Churchill è razzista o no. 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: lmwillys1 on Giovedì 18 Giugno 2020 13:08

Poi uno si chiede perché la sinistra si opponga alla flat tax sugli unici redditi da lavoro (l'IRPEF).

------

Gano non so dove cazzo vede 'redditi da lavoro' da qui a 5 anni ....

 

PS ... ho capito, Gano deve essere coldiretti

https://www.repubblica.it/economia/2020/06/18/news/l_agricoltura_agli_stati_generali_coldiretti_possibili_200_mila_posti_di_lavoro_-259549042/

se coldiretti può andare da Conte a dire questo allora posso andare anche io a dire 1 milione di posti di lavoro nella produzione di temperini per matite


 Last edited by: lmwillys1 on Giovedì 18 Giugno 2020 13:40, edited 2 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Giovedì 18 Giugno 2020 13:04

Non mi conviene il cumulo dei redditi


Ecco un'altra spettacolare manifestazione di pezzaculismo (e cretinismo) congeniti, il confondere

i problemi dell'universo con quelli del proprio tinello.

Quando il guaio e' bello grosso prima o poi ti ci ritrovi dentro, per adesso han raso al suolo quelli

dei bilocali  (il mattone che mai tradisce), il prox target son quelli con i dane' belli liquidi oppure

con asset finanziari di qualsiasi tipo.

M poi ? In Svezia non e' che abbiano la mano leggera con le tasse (e lo stato sociale) eh?

Ciao ragazzi !

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 18 Giugno 2020 13:02

Peavey, puoi chiarire meglio a quali bufali ti riferisci?

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 18 Giugno 2020 12:52

Peavey, ma perché i problemi oggi sono i venti contagi in più, le distanze tra i tavolini o se ha ragione Burioni o Tarro

 

Mica i 30 morti sul confine Indo-cinese, le rivolte armate di DIgione o il -15% del PIL italiano. Quelle sono sciocchezze.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: Gano di Maganza on Giovedì 18 Giugno 2020 12:25

Antitrader, ti rendi conto delle stupidaggini che stai scrivendo? I salari pubblici si abbassano pagandoli di meno, non tassandoli di più. Sembri Hobi.

 

 


 Last edited by: Gano di Maganza on Giovedì 18 Giugno 2020 12:48, edited 9 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Giovedì 18 Giugno 2020 12:22

A proposito di tasse e spesa pubblica:

col pil che scende a 1600 miliardi se non abbassi le tasse (ma non con la flat tax che e' un'idiozia

padanara), hai che la pressione fiscale andrebbe oltre il 60%.

Se poi quel pacioccone di Gualtieri recuperasse i famigerati 100 miliardi di evasione si andrebbe

addirittura verso il 70%.

La spesa bubblica che era prevista a 900 miliardi (ma l'ultimo aggiornamento del DEF non l'ho

guardato) andrebbe al 56% !

Numeri folli per un paese in via di sottosviluppo, intanto ad aprile i CC degli italani si son

gonfiati di altri 20 miliardi e questa e' la prova che i 1500 miliardi liquidi non fanno capo a individui

"smart" che saprebbero come difendersi, ma ad ex pezzaculiti da 100/200k a cranio.

Mattarella farebbe bene a chiamare Draghi, Cottarelli (poco indicato, troppo una brava persona),

Bini Smaghi o altro finanziere di livello per mettere mano all'italico bordello. La politica e'

fuori gioco, son misure che non puo' fare chi e' alla perenne ricerca del consenso.

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: shera on Giovedì 18 Giugno 2020 12:15

La flat tax si fa sulle imprese e sulle partite iva, sui dipendenti non ha senso

semmai calcolare quanto serve per sopravvivere, diciamo 1000 Euro al mese, e fissare una franchigia, i primi 12000 euro di guadagno annuali non sono tassati, chi guadagna di meno compra senza pagare l'iva e le accise

Un avvocato di Cerignola , un bibitaro e un concorrente del Grande Fratello.... Sembra un film comico di Checco Zalone

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Giovedì 18 Giugno 2020 12:06

Non ti agitare pc, che poi ti viene anche la colite. I comunisti hanno un enorme problema intellettivo, per loro l'economia è una torta da distribuire "equamente" (qui si può ridere). Purtroppo invece cresce nella disuguaglianza e cala nella redistribuzione. Un bel problemino per i sempliciotti.

"Se i socialisti capissero l'economia, non sarebbero socialisti" diceva il saggio

 

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza


 Last edited by: XTOL on Giovedì 18 Giugno 2020 12:07, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: antitrader on Giovedì 18 Giugno 2020 11:54

E' davero incredibile il deficit di QI dei 5+2 (pezzaculisti).

La flat tax sull'irpef altro non e' che un ulteriore aumento del salario dei palloni gonfiati e costerebbe

50 miliardi/anno.

Prendi un banale dirigente comunale con i suoi 200k lordi/anno, la flat tax gli aumenterebbe il netto

di 30/40k, stessa cosa i palloni gonfiati privati.

Sentite propio il bisgno di fare uno sconto fiscale di centinaia di migliaia di euro a gente come Profumo,

Massina, Cottarelli e Mustier ? Pezzaculisti che non siete altro !

 

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 18 Giugno 2020 11:40

Non ambisco ad assomigliare a nessuno Xtol. Io Vacchi proprio non potrei esserlo. Ma come traggo ispirazione dall'atteggiamento mentale di Delta ed Oscar  per quanto riguarda il trading, posso trarre qualche indicazione utile anche da Vacchi. Nel senso di lasciarsi un po' andare, vivere un po' meno immersi nello scetticismo

Che poi, non ditemi che non vi piace la fidanzata venezuelana di Vacchi?....forse un pelino troppo magra, ma per il resto è fantastica, imho

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 18 Giugno 2020 11:47, edited 1 time in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Giovedì 18 Giugno 2020 11:37

non riesco a immaginare una buona ragione per apprezzare/disprezzare vacchi, che non sia autoreferenziale

giudichiamo gli altri sulla base di quello che siamo/vorremmo essere

a me di essere un vacchi non potrebbe interessare meno, se a gianlini piace, vuol dire -immagino- che vorrebbe assomigliargli

niente di male

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: gianlini on Giovedì 18 Giugno 2020 11:28

Peavey, io apprezzo che un mio coetaneo che avrebbe così tanto da temere di perdere, viva con tanta leggerezza. 

In pieno spirito godereccio bolognese, si fa beffa di tutti i moralisti tristi e frustrati

 

Gano, non bisognerebbe tanto mettere la flat tax sui redditi da lavoro quanto eventualmente ripristinare il cumulo dei redditi e relativa tassazione progressiva per i redditi da posizione.  Strano che tu che sottolinei che i giovani sono stati sacrificati alla sopravvivenza dei vecchi in questa pandemia, non vorresti attuare un tale riposizionamento fiscale che ovviamente sarebbe a favore dei giovani lavoratori e a sfavore dei ricchi vecchi rentiers, protetti dalla sinistra 

 

 


 Last edited by: gianlini on Giovedì 18 Giugno 2020 11:36, edited 3 times in total.

Re: W l'Italia...l'Italia che lavora (De Gregori)  

  By: XTOL on Giovedì 18 Giugno 2020 11:28

gianlini, se non vuoi sentire "litanie perennemente pessimiste e lamentose", vai sul thread coronavirus e leggi i post di uillie, hobi, pc anti, vedrai che allegria!

 

hobi " illumini "i pezzaculisti che sono così scarsi da non capire chi può tutelare i loro interessi."... chi tutelerebbe i loro interessi?

lo stato? i sindacati?

posso ridere?

le magliedilana sono teste di cazzo che sacrificano le vite altrui nella speranza di guadagnare spiccioli di sopravvivenza