FED, BCE e Banche Centrali

Con Steve keen ieri a Bologna  

  By: G.Zibordi on Lunedì 08 Maggio 2017 09:44

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Domenica 07 Maggio 2017 11:23

A Problem Emerges: Central Banks Injected A Record $1 Trillion In 2017... It's Not Enough

Two weeks ago Bank of America caused a stir when it calculated that central banks (mostly the ECB & BoJ) have bought $1 trillion of financial assets just in the first four months of 2017, which amounts to $3.6 trillion annualized, "the largest CB buying on record." 

back in October 2014, Citi's Matt King calculated that it costs central banks $200 billion per quarter to avoid a market crash, or as he put it:

 

http://www.zerohedge.com/news/2017-05-06/problem-emerges-central-banks-injected-1-trillion-2017-its-not-enough

 

Nel grafico, la Banca Nazionale Svizzera che si compra Apple!!!


 Last edited by: gianlini on Domenica 07 Maggio 2017 11:26, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Domenica 07 Maggio 2017 10:51

Bell'articolo: (questi cinesi li fabbricheranno i soldi?) - una delle cose più incomprensibili del mercato immobiliare è questa corsa dei prezzi in Paesi dove c'è un'abbondanza incredibile di terra e pochissimi abitanti (Scandinavia, Australia, Canada)

The Vancouver Housing Bubble Is Back, And It's (Almost) Bigger Than Ever

"the direct result of a relentless tidal wave of Chinese "hot money"

As it now turns out, ignoring Vancouver, and underestimating the persistence of aggressive Chinese buyers turned out to be a mistake"

http://www.zerohedge.com/news/2017-05-02/vancouver-housing-bubble-back-and-its-almost-bigger-ever


 Last edited by: gianlini on Domenica 07 Maggio 2017 10:56, edited 2 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Moderatore. on Venerdì 05 Maggio 2017 14:29

@Tutti gli utenti "finance" (PF girate a tutti i thread)

 

Per chiarezza, sono autorizzato a moderare il solo thread Black out, per cui posso operare solo a fronte di irregolarità commesse in quella sede. Richieste di moderazione o ban andranno inviate agli Amministratori del sito. In alternativa, qualcuno si proponga di fungere da moderatore....

 

Comunque in calce al mio post potete leggere il regolamento che vige in Black out.

 

Saluti

 

 

Regolamento del thread

 

 

Quantitative Easing, debito e banche centrali!!  

  By: G.Zibordi on Giovedì 04 Maggio 2017 10:49

Quantitative Easing, debito e banche centrali!!

 

 

 

 

 

 

 


 Last edited by: G.Zibordi on Lunedì 08 Maggio 2017 09:37, edited 5 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Gano di Maganza on Martedì 11 Aprile 2017 14:24

Io leggo il Corriere, CNN e ZeroHedge. ZeroHedge e' quello piu' acuto (e devo dire anche divertente, spesso ha uno humor molto sottile). RT la leggo quando penso che il Corriere o CNN mi nascondano qualcosa (abbastanza spesso) o quando voglio completezza d' informazione.

 

Quando il Corriere non mi fa leggere gli articoli leggo La Stampa, che ne e' un ottimo surrogato. 


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 11 Aprile 2017 14:25, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 13:49

In assenza di input da parte di Cobraf, io leggo solo la versione online del Corriere.

La CNN non la seguo perchè ha un formato poco user-friendly secondo me.  E' un po' come pretendere anche se per ragioni opposte, che uno vada a leggersi la Frankfurter Allgemeine....

ZH ha invece una ottima leggibilità. Così come RT.

Qui da noi leggo online quasi sempre il Corriere e talvolta il Fatto su imbeccata del Corriere (non sono abbonato per cui talvolta non mi fa leggere gli articoli).

Se però su Cobraf c'è qualche riferimento a notizie o altro che stimoli l'approfondimento, allora posso andare a pescare un po' dappertutto.

 

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 13:57, edited 2 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: Gano di Maganza on Martedì 11 Aprile 2017 13:44

Oh oh! Gianlini che apprezza ZeroHedge! E pensare che se ne faceva beffe. Sono contento che se ne sia ricreduto. E' veramente l' ottimo ZeroHedge.

 

Gianlini>"l' ottimo ZeroHedge"


 Last edited by: Gano di Maganza on Martedì 11 Aprile 2017 14:24, edited 6 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 12:10

Nello, forse è un'espressione che si usa a Milano, io la uso cmq in quel senso.*

Non ho mai detto a Gano di non leggere ZH, ma di non credergli ciecamente, soprattutto in riferimento a certi temi.

Siete voi che credete che certi media siano totalmente e sempre falsi. Io no. Posso leggere e attingere da tutto. Basta poi saper mediare le informazioni col proprio spirito critico.

Non è raro ad esempio che io ascolti Radio Popolare, pur essendo abbastanza diversa e lontana dalla mia mentalità e posizione. Ma anche lì, trovo spesso spunti interessanti. Così come ascoltando radio Ilsole24ore oppure RadioRai...

Io non ho sinceramente paura di essere condizionato. Se qualcosa poi non mi torna, ci ragiono sopra.

 

* ad esempio: da un tweet di tale Fabio Ravezzani (un riferimento a caso in cui viene utilizzato il termine "ottimo" nel senso indicato):

Mi segnala l'ottimo @DRussodeCerame che il Milan-mercato sudamericano nasce da asse Galliani-Pablo Cosentino,

 

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 12:26, edited 4 times in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 11:51

Ottimo non tanto nel significato di superlativo assoluto dell'aggettivo buono, quanto nel significato di "che ci è ormai familiare, che fa parte del nostro gruppo di fonti di informazione". 

Peraltro è notevole che riesca a dedicarsi praticamente a tutto, tant'è che appunto aveva trattato l'argomento peg Korona-euro già a gennaio -

Il dato di fatto è che per la Cechia l'euro è troppo debole, d'altronde la Cecoslovacchia (i cechi è gente seria) prima del comunismo era molto più forte economicamente dei Paesi mediterranei, e man mano che passano gli anni torna ad avvicinarsi ad uno standard industriale-economico quasi teutonico

 


 Last edited by: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 11:55, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 11:25

L'ottimo Zerohedge ne parlava già a Gennaio: l'euro era troppo debole per la Cechia

 

Czech inflation spiked in the last two months, hitting the central bank’s target for the first time since 2012, heaping, as The FT reports, additional pressure on the country’s soon to be expired currency regime with the euro.

Having kept an upper limit on the koruna in a bid to control inflation over the last three years, the central bank has been forced to buy up foreign currency at a faster pace to keep the regime steady. The koruna has been kept at around CZK27 against the euro since 2013, but policymakers have warned they are likely to scrap the regime at some point this year.

http://www.zerohedge.com/news/2017-01-11/czexit-looms-traders-bet-czech-republic-breaking-euro-peg


 Last edited by: gianlini on Martedì 11 Aprile 2017 11:27, edited 1 time in total.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: pigreco-san on Giovedì 16 Febbraio 2017 10:35

capisco si il grafichetto ma se mi compro la mercedes significa che i soldi ce li ho qua in italia. non mi frega nulla se la la bilancia commerciale va in deficit.

alla fine c'è sempre chi paga.

Re: FED, BCE e Banche Centrali  

  By: XTOL on Domenica 05 Febbraio 2017 11:19

per chi fosse curioso, dal minuto 1h.37 c'è la

Lectio magistralis - Le origini della Fed e il rapporto tra libertà e moneta

di George Selgin, del cato institute (scuola austriaca...),

tenuta a Piacenza qualche giorno fa (con interprete in italiano).

gli ultimi 20 minuti sono i più interessanti

 

 


 Last edited by: XTOL on Domenica 05 Febbraio 2017 11:19, edited 1 time in total.

Il Segreto Dell’Euro: il TARGET2  

  By: G.Zibordi on Giovedì 02 Febbraio 2017 09:55

Il Segreto Dell’Euro:il TARGET2  

Tutti i giornali hanno riportato l'affermazione di Draghi che l'uscita dall'euro implica una spesa di 359 miliardi di euro. Rimetto quindi l'articolo di 2 anni fa in cui dimostro che è la Germania che ce li rimette. 

 

Quando gli italiani o spagnoli, fino al 2011, erano in deficit con l’estero, in pratica è successo che quando compravano auto giapponesi, coreane o tedesche, i pagamenti (come saldo netto…) li effettuavano in realtà con soldi prestati AUTOMATICAMENTE dalla Bundesbank.

Per la precisione questo è successo dal 2008 al 2011 (quando con la crisi di Lehman dall’estero hanno smesso di comprare sempre più BTP, per cui il deficit estero non veniva più finanziato dal mercato). Essendo l’Italia e la Spagna in deficit CON L’ESTERO e non attirando più capitali che compravano BTP, il sistema bancario doveva procurarsi allora “riserve” dalla Banca Centrale per poter effettuare tutti i normali pagamenti. Ma questa non era più la Banca d’Italia!

Di conseguenza, dal 2008 al 2011 le banche italiane e spagnole dovevano farsi prestare i soldi dalla BCE, la quale a sua volta doveva rivolgersi alla Bundesbank, CHE PERO’ NON POTEVA RIFIUTARSI , pena la paralisi del sistema bancario europeo, il panico e la fine immediata dell’euro .

Questo è il movitvo per cui hanno spinto per l’austerità, questo è il segreto dell’euro che nessuno sembra capire, questo è il motivo per cui i tedeschi ci impongono l’austerità a tutti i costi, che siano di destra o di sinistra e continueranno per i prossimi dieci anni, è il meccanismo finanziario che lo impone . I tedeschi però lo capiscono (anche se cercano di non dirlo), gli italiani no. I tedeschi sono ossessionati da Target2, ad esempio il consigliere della Merkel, il prof Hans Werner Sinn ha riempito Youtube con video in cui denunciava il pericolo per la Germania creato dopo il 2008 da Target2

Non sto a cancellare i post qui sotto perchè possono servire per contrasto, come quando cerchi uno sfondo scuro perchè la foto venga meglio. Vedere come molta gente non capisca rende palese la necessità di spiegare il meccanismo finanziario dell’euro.

Guardare per favore solo il grafico (tratto da questo bellissimo report appena uscito della Federal Reserve di New York) sulmeccanismo di pagamento interbancario europeo, chiamato “Target2” che mostra che dal 2008 al 2011 il saldo è salito da circa zero a circa 1,000 miliardi di euro. E il diagramma esplicativo che appare prima

Chi fosse in grado di leggere l’inglese (e a volte ho l’impressione che siamo in pochi, nonostante sia insegnato ora dalle elementari), ricava da questo report (o qualunque altro delle dozzine di analisi uscite sul meccanismo di pagamenti interbancario dell’eurozona (chiamato “Target2”), che i paesi in surplus con l’estero hanno prestato 1,000 miliardi ai paesi in deficit con l’estero (nell’eurozona). In tre anni Germania, Olanda, Lussemburgo hanno prestato 1,000 miliardi di euro, tramite la loro banca centrale, ad esempio appunto la Bundesbank, ai paesi del sud-europa, tramite la BCE che gira le riserve bancarie tedesche alle banche italiane. (Ci sono anche report in italiano, anche di Banca d’Italia vedi qui, solo che sono scritti in modo tale che è più difficile capire, quello della FED è più chiaro e sintetico. Suggerisco anche il video messo su Youtube dalla BCE che ripete dall’inizio alla fine che è un sistema PER EFFETTUARE PAGAMENTI IN MONETA DELLA BANCA CENTRALE, CIOE “RISERVE” e ogni settimana scambia un ammontare pari al PIL dell’Europa).

Credo superi le facoltà intellettuali di Pigreco capire i dati e i diagrammi, per cui lo aiuto. Perchè mai, all’interno del meccanismo di pagamenti tra banche centrali nell’eurozona (denominato Trans-European Automated Real-Time Gross Settlement Express Transfer System , di colpo, dal 2008 al 2011, quindi in poco più di tre anni, le banche centrali di Olanda, Germania e Lussemburgo si ritrovavano creditrici di 1,000 miliardi verso le banche centrali di Spagna, Portogallo, Grecia, Italia (e qualche altro paese piccolo) due anni fa ?

Perchè ANCHE QUANDO SI COMPRANO (ad esempio) AUTO GIAPPONESI O COREANE, SE COME SALDO ENTRANO MENO SOLDI DI QUANTI NE ESCONO, LE BANCHE ITALIANE DEVONO TROVARE RISERVE e chi gliele da ? La Banca Centrale Europea. E questa a sua volta però se le fa prestare dalle banche centrali dei paesi in cui invece il saldo verso l’estero è positivo, per cui entrano ad esempio più yuan, won o yen di quanti euro escano. In sostanza anche il deficit verso il Giappone e la Cina di un paese dell’eurozona in deficit estero come erano la Spagna e L’Italia nel 2011 viene AUTOMATICAMENTE FINANZIATO DAI TEDESCHI E OLANNDESI.

Se però fate lo sforzo di guardare di nuovo il grafico notate un crollo di 400 miliardi, da 1,000 a 600 miliardi dal 2012, da Mario Monti in poi diciamo, da quando i paesi del sud-europa hanno applicato un austerità feroce che ha fatto collassare la loro spesa, reddito e di conseguenza importazioni. Grazie all’austerià feroce imposta a noi e altri paesi in deficit estero i paesi del nord stanno riducendo velocemente la loro esposizione, che è imposta loro automaticamente dal sistema di pagamenti inter-bancario europeo (Target2).

In altre parole, il motivo per cui dal 2011 hanno manovrato in tutti i modi per imporci l’austerità è perchè con l’euro alcuni paesi hanno surplus cronici e altri deficit cronici, a meno che non li massacri di tasse e con il crollo della produzione, del PIL e della spesa e la deflazione il loro disavanzo commerciale non si azzera . Che è quello che è avvenuto.

Il meccanismo di pagamenti dell’euro richiede cioè automaticamente che i deficit esteri vengano compensati con un indebitamento automatico delle banche centrali dei paesi in deficit verso le banche centrali dei paesi in surplus, in parole povere la Bundesbank DEVE AUTOMATICAMENTE PRESTARE A BANCA D’ITALIA perchè questa possa prestare alle banche italiane. La gente (e gli esperti economici) non capiscono questo fatto perchè immaginano che se si paga per un Audi si hanno i soldi in banca… In realtà i soldi in banca, quando devi effettuare pagamenti all’estero (che come saldo eccedono gli incassi dall’estero a livello di sistema bancario), NON CI SONO, I SOLDI NON CI SONO NELLE BANCHE, LI PRESTA LA BANCA CENTRALE, SOLO CHE NEL SISTEMA DELL’EURO LI PRESTA LA BUNDESBANK AUTOMATICAMENTE

E tedeschi e olandesi ovviamente non vogliono farlo, è la logica finanziaria che li spinge a chiedere (senza confessare il motivo vero) che noi facciamo l’austerità, in modo eliminare il deficit estero (inevitabile con una valuta sopravvalutata),altrimenti gli tocca finanziarlo a loro, come era sucesso di colpo dal 2008 al 2011 (dopo che con la crisi di Lehman il mercato aveva smesso di comprare sempre più titoli del sud-europa per cui il sistema Target2 doveva AUTOMATICAMENTE COMPENSARLI PENA IL CROLLO ISTANTANEO DELL’EURO…. Alles Klar ?)

(per assicurare che non me le invento io queste cose ho inserito anche la versione in tedesco del diagramma che proviene dal sito della Bundesbank).

 

 

 

 

 

 


 Last edited by: G.Zibordi on Giovedì 02 Febbraio 2017 10:23, edited 9 times in total.

 

  By: defilstrok on Venerdì 08 Luglio 2016 18:08

Non c'è niente da fare... Tutti lì vanno: LONDRA José Manuel Barroso (ex Presidente della Commissione Europea) è stato nominato presidente non esecutivo di Goldman Sachs Intl eAdvisor di Goldman Sachs